Your location:Live-Wetten > Health

Infuso foglie di olivo per il tuo cuore

Live-Wetten2022-12-07 22:14:26【Health】7people reading

introduceGolf Quoten-⭐Numbers after each drawing has taken place. ▶️See the prize payouts along with the number of NC winners

PRODOTTO NATURALE: anche se naturale è un prodotto standardizzato con una ben precisa quantità di principi attivi (in molti casi nei prodotti naturali e fitoterapici non si è certi della quantità di principi attivi). Questo vale per tutti i campioni del prodotto (nel senso che, se raffrontiamo vari campioni di infuso di foglie di olivo, la quantità di principi attivi è più o meno uguale tra un campione e l'altro, mg in più o in meno). Inoltre la quantità delle molecole è sufficiente per avere dei benefici (se la quantità è insufficiente i benefici non si hanno). In un litro di Verde Puro ci sono circa 6 gr di principi attivi (polifenoli), che è una quantità molto elevata; se ne facessimo un estratto secco (cioè togliessimo l'acqua) ricaveremmo un bel cucchiaino da caffè o una grossa compressa, che ci risulterebbe difficile da inghiottire. AZIONE SINERGICA DI PIU' PRINCIPI ATTIVI: si assume l'alimento in toto (e non i singoli principi attivi), quindi è come se consumassimo la foglia nella sua interezza . Un alimento assunto in toto è più efficace dei singoli principi attivi o delle singole molecole. Cioè se estraiamo le singole molecole e li assumiamo singolarmente non avremo mai l'efficacia dell'alimento assunto in toto. Negli ultimi anni molte case farmaceutiche hanno isolato i principi attivi di vari alimenti, che si sono rivelati molto utili nella prevenzione di varia malattie tumorali e degenerative (per il pomodoro il licopene utile nella prevenzione dei tumori della prostata; gli isotiocianati dei broccolo o cavolini di Bruxelles utili nella prevenzione dei tumori della mammella; l'epigallocatechina gallato nel tè verde utile nella prevenzione di vari tumori e altri ancora). Questo perché si era osservato che le popolazioni che consumavano questi alimenti per lunghi anni avevano un'incidenza inferiore di queste patologie rispetto ad altre popolazioni. Si è però osservato successivamente che pur avendo individuato quali erano i principi attivi che davano questi benefici somministrandoli singolarmente non si aveva la stessa efficacia che consumando l'alimento nella sua interezza (probabilmente perché nell'alimento intero ci sono altri componenti che ne potenziano i benefici e che noi attualmente non conosciamo). ASSENZA DI EFFETTI COLLATERALI DI ABBINARLO AI FARMACI: per ridurne laposologia e il dosaggio dei farmaci ; per ridurre gli effetti collaterali dei farmaci (molti pazienti fanno terapie con molti farmaci e l'uso contemporaneo di più farmaci aumenta gli effetti collaterali); ridurre l'uso dì farmaci costosi per il servizio sanitario e per il paziente. TI consiglio è comunque di affiancarlo ai farmaci. se il paziente già li assume, e non di togliere il farmaco, perché può essere molto pericoloso. Sarà solo il medico curante che stabilirà successivamente se ridurre la terapia farmacologica. Solo nei casi lievi. in cui il paziente non assume nulla, si può consigliare l'utilizzo di VERDE PURO da solo. VANTAGGI PER ALCUNE MALAITIE CRONICHE (vedi diabete ed ipertensione): possibilità di ridurre non solo i parametri (glicemia ed emoglobina glicosilata per il diabete; pressione per i pazienti ipertesi), ma soprattutto di prevenire le complicanze della malattia stessa (complicanze cardiovascolari, infarto e ictus, per i pazienti ipertesi, e sempre complicanze cardiovascolari e sui vari organi, retinopatia. nefropatia e neuropatia. Nei pazienti diabetici), soprattutto per le proprietà antiossidanti del prodotto. Il fatto che l'uso protratto di VERDE PURO possa ridurre le complicanze è a mio parere molto più importante del fatto che possa ridurre la glicemia o la pressione, perché attualmente ci sono molti farmaci estremamente efficaci net ridurre questi parametri (anche se l'uso di VERDE PURO può essere utile nel ridurne la posologia) ma questi farmaci non hanno proprietà annossidamì e il paziente diabetico muore non perché va in coma diabetico (se non in rari casi) ma per le complicanze devastanti sui vari organi della malattia. soprattutto legate all'ossidazione. AZIONE ADATTOG.ENA: cioè si adatta al singolo organismo, per cui la funzione non è mai eccessiva. T farmaci non hanno una capacità adattogena, per cui le dosi eccessive possono essere pericolose. AZIONR PREVENTIVA: può essere utile per la prevenzione delle due principali cause di morte delle società occidentali (malattie cardiovascolari e tumorali), Le forti proprietà antiossidanti dell'VERDE PURO, dovute ai polifenoli, sono utile nel prevenire l'ossidazione della parete arteriosa (quindi della placca di grasso aterosclerotica) e quindi nel ridurre l'incidenza di infarti e ictus, e del materiale genetico (DNA) e quindi nell'alterazione della sua struttura che porta all'aumento delle patologie tumorali (si può fare riferimento ai numerosi studi sull'uso dell'olio extravergine di oliva, che ci dicono che anche un incremento moderato del suo consumo porta alla dimiauzione di queste patologie). Ovviamente quando una patologia è già in atto (vedi tumori), VERDE PURO potrà fare poco, perché la cellula tumorale è una cellula profondamente alterata che non risponde a nessun stimolo e si moltiplica autonomamente.

Infuso foglie di olivo per il tuo cuore

give like!(48)